Nuvole di Bellezza
Ciao carissimo Ospite e benvenuto nel nostro mondo dedicato alla Bellezza!

Per poter accedere alle varie sezioni del forum occorre registrarsi, è molto semplice, basta scegliere un nickname, una mail valida e una password!
Una volta fatta la registrazione ti consigliamo di presentarti in modo che tutti noi potremmo darti il giusto benvenuto!

Ti aspettiamo!
Luglio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario


Il lucidalabbra fai-da-te

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il lucidalabbra fai-da-te

Messaggio Da Onda del Mare il Dom Apr 17, 2011 1:14 pm

Care Nuvoline, vi riporto una ricettina troppo carina che ho trovato su Donna Moderna, si tratta di un lucidalabbra fatto in casa wow!
Vediamo i passaggi...




Cosa ti serve

25 g di olio di mandorla; 25 g di oleolito di curcuma; 25 g di olio di sesamo crudo; 25 g di olio di ricino; 15 g di burro di cacao; 25 gocce di olio essenziale di arancio dolce; 25 gocce di olio essenziale alla vaniglia; 50 g di olio di vinacciolo; 40 g di cera d’api.

Con questa ricetta ottieni 10 barattolini da 15 grammi.

Per la lavorazione
1 bilancia elettronica da cucina; 1 ciotola; 1 spatola leccapentola; 1 frusta in silicone.




Come si fa
Metti sulla bilancia una ciotola e aggiungi il burro di cacao e la cera d’api ridotti in piccoli pezzi.

Intanto, scalda dell’acqua in un tegame e, in una altra ciotola, unisci a uno a uno i 4 oli, avendo cura di azzerare ogni volta la bilancia.




Unisci agli oli il burro di cacao e la cera e scalda tutto a bagnomaria, tenendo il termometro nella ciotola e mescolando con la frusta.

Quando segna 60 gradi, leva il pentolino dal fuoco ma non smettere di mescolare con la frusta (perché si devono sciogliere bene tutti gli ingredienti).




Appena il composto comincia ad addensarsi, aggiungi rapidamente gli oli essenziali e continua a mescolare con la frusta (non si usa il frullino a immersione).

A questo punto, incontrerai più resistenza.





Il tuo burro di cacao è pronto per essere travasato.

Per farlo, usa un cucchiaino scaldato nell’acqua tiepida, così il composto scivola molto meglio. Non solo, evita gli sbalzi termici tra il composto e il cucchiaino.


Credits foto: Luca Donato
Credits ricetta: Silvia Gavino, Paola Lambardi, Flora Bortone
avatar
Onda del Mare
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3346
Data d'iscrizione : 31.05.09
Età : 33
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum