Nuvole di Bellezza
Ciao carissimo Ospite e benvenuto nel nostro mondo dedicato alla Bellezza!

Per poter accedere alle varie sezioni del forum occorre registrarsi, è molto semplice, basta scegliere un nickname, una mail valida e una password!
Una volta fatta la registrazione ti consigliamo di presentarti in modo che tutti noi potremmo darti il giusto benvenuto!

Ti aspettiamo!
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario


Pasta frolla

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pasta frolla

Messaggio Da Onda del Mare il Mar Feb 15, 2011 11:55 am


Croccante e ben zuccherata, è la base di tutte le crostate che ci piacevano tanto quando eravamo bambine.
Sono tante le donne che si sono scontrate con la pasta frolla, eppure, seguendo alcune semplici istruzioni, fare un’ottima pasta frolla frolla è un gioco da ragazzi!

Prepara tu stessa la pasta frolla per le tue torte e impara alcuni trucchi per non sbagliare mai.





La pasta frolla: la ricetta
- 250 g di farina
- 125 g di burro a pezzetti, a temperatura ambiente
- 1 uovo
- 125 g di zucchero
- sale
Lavorare il burro ammorbidito e lo zucchero con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una crema. Aggiungere l’uovo, mescolare energicamente. Aggiungere la farina, il sale e impastare rapidamente a mano, per formare una palla.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e mettere per 20 minuti in frigo.

I consigli:


Il burro

Non deve essere fuso prima di essere incorporato, ma semplicemente morbido.

Lo svolgimento

Rispettare bene l'ordine nel quale vengono aggiunti gli ingredienti.

Non lavorare troppo l’impasto

La farina, quando entra in contatto con il calore e l’umidità, forma il glutine, una sostanza che rende la pasta elastica (indispensabile affinché la mollica di pane sia morbida e compatta, ma è la nemica numero 1 della pasta frolla e della pasta brisee) .

Lo zucchero

Più lo zucchero è "grosso" più la pasta
risulta croccante. Con dello zucchero a velo, si puo’ ottenere una
frolla molto sottile, dall’impasto friabile e una consistenza morbida e
fondente.

Riposo

Lasciareriposare la pasta
per 30 minuti in frigo, e poi lasciare 10 minuti a temperatura ambiente
prima di stenderla. Rimettere in fresco e infornare nel forno ben
caldo.

Cottura « in bianco » (vuota)

Cuocere per 20 minuti a 180°C e riempire una volta fredda: torta al cioccolato, crostata di frutta e alla crema pasticcera...

Cottura della torta completa

Controllare spesso la cottura ddella pasta, per evitare che i bordi si anneriscano.

Conservare

48 ore in frigo o surgelata bene (in blocco oppure tirata e arrotolata).

Variante ancora più golosa: la pasta frolla alla polvere di mandorle

- 250 g di farina
- 125 g di burro a pezzetti, a temperatura ambiente
- 1 uovo
- 80 g di zucchero a velo
- 40 g di polvere di mandorle
- sale

Lavorare il burro morbido e lo zucchero a velo con il cucchiaio di legno. Aggiungere la polvere di mandorle, l’uovo, e mescolare energicamente. Aggiungere la farina, il sale, e mescolare velocemente a mano.
Formare una palla. Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per 20 minuti.

Aromatizzare l’impasto con:
- del cacao, per una crostata alla banana, alle pere, o al caffè;
- dell’essenza di vaniglia, per tutte le torte;
- del caffé, per le torte al cioccolato;
- della mandorla amara, per le crostate alla crema di mandorle, di albicocche, di ciliegie, di lamponi;
- dell’essenza di fiori d’arancio, per le crostate di fragole, di prugne ;
- del rum, per le crostate alla frutta;
- del timo o del basilico, per le crostate di albicocche, di fragole o di melone.

Fonte: alfemminile
avatar
Onda del Mare
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3346
Data d'iscrizione : 31.05.09
Età : 33
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum