Nuvole di Bellezza
Ciao carissimo Ospite e benvenuto nel nostro mondo dedicato alla Bellezza!

Per poter accedere alle varie sezioni del forum occorre registrarsi, è molto semplice, basta scegliere un nickname, una mail valida e una password!
Una volta fatta la registrazione ti consigliamo di presentarti in modo che tutti noi potremmo darti il giusto benvenuto!

Ti aspettiamo!
Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario


Meno sapone, grazie!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Meno sapone, grazie!

Messaggio Da Onda del Mare il Sab Gen 01, 2011 11:27 am



Sembra un paradosso, ma anche i clean-addict rischiano di ammalarsi. Il segreto per evitare patologie auto indotte è molto semplice: ci vuole moderazione

Piccolo avvertimento per maniache/maniaci dell'igiene: lavarsi troppo fa male.


E non solo perché, come sostiene uno studio pubblicato dal Journal of Experimental Social Psychology, le persone abituate ad una detersione ai limiti dell'ossessione tendono a sentirsi moralmente superiori alle altre (il che non depone a favore di una gioiosa e intensa vita sociale).

Ma anche perché una recente ricerca dell'Università del Michigan ha confermato come l'uso ripetuto di alcuni saponi, in particolare di quelli antibatterici contenenti triclosan, favorisce la comparsa di allergie, soprattutto se i clean-addict sono giovani.



"L'eccesso d'igiene produce un effetto contrario a quello perseguito: altera la flora batterica e il pH della pelle, aumentando la vulnerabilità ai germi nocivi", dice il dermatologo Leonardo Celleno, direttore del Centro di Ricerche Cosmetologiche dell'Università Cattolica di Roma.



Le uniche a non potersi sottrarre al rito dei frequenti lavaggi nell'arco di una giornata sono le mani: come proteggerle da aridità e screpolature?

Dopo ogni detersione, asciugare molto bene le mani. Quando ci si trova in un bagno pubblico, è meglio evitare getti di aria calda che seccano la pelle, sostituendoli con una salvietta di carta.


Subito dopo, per aiutare la ricostruzione del film idrolipidico fisiologicamente impoverito dal lavaggio, applicare una crema specifica con filtri UV. Per contrastare l'aging e la formazione di macchie solari, invece, puntare su attivi idratanti e nutritivi, vedi aloe, vitamine A ed E e oli addolcenti, restitutivi e riepitelizzanti, come quello di riso o avocado", consiglia Celleno.


In caso di secchezza accentuata, 2-3 volte la settimana, si possono applicare maschere con ceramidi, allantoina, estratti di melissa e cetriolo, da lasciare in posa tutta la notte, meglio se indossando gli appositi guanti.


Photo by Miles Aldridge, da Vogue Italia maggio 2008





Claudia Bortolato via vogue.it

Onda del Mare
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3298
Data d'iscrizione : 30.05.09
Età : 32
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum