Nuvole di Bellezza
Ciao carissimo Ospite e benvenuto nel nostro mondo dedicato alla Bellezza!

Per poter accedere alle varie sezioni del forum occorre registrarsi, è molto semplice, basta scegliere un nickname, una mail valida e una password!
Una volta fatta la registrazione ti consigliamo di presentarti in modo che tutti noi potremmo darti il giusto benvenuto!

Ti aspettiamo!

Condividi
Andare in basso
avatar
deevasole
Nuvolina argentata
Nuvolina argentata
Numero di messaggi : 753
Data d'iscrizione : 06.06.09
Località : Liguria

L'Aloe

il Mar Giu 23, 2009 8:20 pm
L'ALOE


Cosa Contiene l’ Aloe ?

L’ Aloe contiene più di 160 sostanze differenti. Contiene 13 vitamine e altrettanti Sali minerali , tra cui alcuni minerali indispensabili . Tra questi minerali possiamo citare : Magnesio, Cromo,Boro , Germanio , Zinco e Selenio. Il contenuto include anche l’acido acetilsalicilico, la colina e diverse forme di lipidi, Aloina, antrachinonici ( conosciuti per la loro proprietà lassative )e polisaccaridi. Probabilmente uno dei componenti che contribuisce in maniera significativa a caratterizzare le proprietà curative della pianta è di muco polisaccaride acemannano. L’ acemannano è una molecola che si trova all’interno del tessuto connettivo. L’organismo è in grado di produrre l’ acemannano fino alla pubertà dopo di che deve introdurlo con l’alimentazione.

Che parti utilizziamo dell’ Aloe?

Dell’ Aloe viene utilizzato un succo condensato, ricco di antrachinonici o un gel privo di antrachinonici. Per alcuni preparati vengono utilizzate le foglie intere.

Qual è l’ Aloe più ricca di sostanze nutritive? Quale scegliere ?

’Aloe ritenuta migliore rispetto alle altre varietà delle piante è l’ Aloe Arborescens che presenta una concentrazione di principi attivi almeno tre volte superiore all’ Aloe più conosciuta denominata Aloe Vera o anche chiamata Aloe Bardensis Aloe Ferox.

Ogni pianta assume delle particolari caratteristiche in base al luogo d’ origine. Il terreno, il clima , l’acqua, rendono ogni pianta unica. Questo vale in particolar modo per le piante , come l’ Aloe Arborescens, a velenza curativa. Le speculazioni e gli interessei economici, hanno fatto proliferare culture di varie specie di Aloe in coltivazioni intensive, lontano dai luoghi d’ origine. La conseguenza è che abbiamo varianti di Aloe differenti , meno ricche in Vitamine e microelementi, e talvolta anche inquinate da fertilizzanti chimici e pesticidi.

Quando comprate un succo di Aloe, verificate la variante di Aloe impiegata. Ricordate che è l’ Aloe Arborescens la più ricca ! Le altre , come l ‘Aloe Vera o anche chiamata Aloe Bardensis Aloe Ferox, valgono circa un terzo in nutrienti. È preferibile che provenga direttamente dal paese d’ origine: il Brasile o l’ Africa. Se non è indicato , significa che la coltivazione è in Europa. Il primo paese che ha iniziato la coltivazione dell’ Aloe è la Germania. Ora viene coltivata nell’ Italia meridionale ed in Spagna. Utile in questo caso, ritrovare un ‘ indicazione che ci rassicuri sul tipo di coltivazione impiegata ( deve essere assolutamente a coltura biologica ). Verificate anche quando è stato raccolto il succo fresco, e se contiene conservanti o altri additivi.

Queste precauzioni, possono aiutarci a optare per il prodotto più efficaci e soprattutto di riconoscere eventuali prodotti di seconda scelta, sovente venduti a caro prezzo.

Proprietà curative dell’ Aloe:

- Stimola il sistema immunitario rinforzandolo. La conseguenza è una maggiore resistenza ad infezioni ed una diminuzione dell’incidenza di eventuali complicanze.

- Antitumorale

- La presenza di vitamine e minerali aiuta ripristinare l’equilibrio biochimico.

- Ha proprietà depurative e rigeneranti

- Stimola la cicatrizzazione con riduzione della probabilità di infezione.

- Rigenera i tessuti danneggiati da radiazioni. Raccomandata a chi è sottoposto a radioterapia.

- Applicate esternamente riduce le infiammazioni attenuando il dolore

Proprietà immunostimolanti e anticancro:

L’ Aloe è una pianta conosciuta fin dall’antichità. In tempi recenti è stata riscoperta da padre Romano Zago. Attualmente, Padre Zago, dedica la vita a girare il mondo per diffondere la sua ricetta sviluppata in Brasile. la sua cura vede l’ Aloe Arborescens protagonista nella lotta al male del nostro tempo: il tumore.

Da allora anche la comunità scientifica si è interessata alla proprietà dell’ Aloe. Dopo anni di ricerche e test, diversi ricercatori hanno dimostrato l’efficacia dell’Aloe nella cura del cancro. Le case farmaceutiche , si sono date parecchi da fare nel tentativo di isolare la molecola dei miracoli, acemannano, antrachinone, Aloina lecitina … Hanno creato una miriade di brevetti vari, perdendo di vista il complesso fitoterapico che sta alla base del successo della terapia il padre Romano Zago.

Un altro ricercatore, che personalmente ritengo abbia compiuto uno sforzo senza precedenti nel tentativo di comprendere scientificamente le proprietà curative dei più svariati prodotti di origine naturale, il Dottor Giuseppe Nacci, utilizza la ricetta di padre Romano Zago. Dopo numerose ricerche, ha sviluppato un protocollo su basi scientifiche per preparare nel migliore dei modi la “ ricetta brasiliana “.

Ricetta di padre Romano Zago sull’ Aloe Arborescens.

La formula originale è di una semplicità senza precedenti:

- mezzo chilo di miele

- 50 ml di grappa whisky o cognac

- 350 g di foglie di aloe arborescenze


Vediamo ora come ottimizzare e preparare in maniera ottimale la ricetta brasiliana di padre Romano Zago

- Il miele deve essere biologico e di elevatissima qualità. Non utilizzare il miele 1000 fiori in quanto è un prodotto di scarto degli altri mieli. Il miele, tutte le sostanze di uno modulante dell’aloe e ogni sua contaminazione chimica e tossica ne altera gli effetti.

- Deve essere utilizzata la foglia intera poiché ogni singola parte della pianta contiene sostanze farmacologicamente utili.

- La pianta deve avere almeno 3 o 4 anni di vita e vanno escluse le foglie centrali e quelle troppo vecchie. Bisogna tagliare le foglie dalla base avendo l’accortezza di eliminare la punta, la base stessa e le spine laterali compreso il bordo longitudinale per 4 mm. Dopodiché tagliuzzare trasversalmente le foglie in fette di 2 cm.


- Frullare le foglie con miele biologico e un ‘alcolico di buona qualità che non contenga additivi e che non sia fermentato ( come la grappa l’acquavite od il cognac). Il frullatore deve essere in vetro in quanto le sostanze metalliche dello stesso possono alterare le vitamine contenute dalla pianta. Il Frullatore va prima sterilizzato con il calore senza usare assolutamente disinfettanti chimici.

- Tenere presente il tipo di Aloe che stiamo utilizzando. Se l’Aloe è di tipo Arborescens il rapporto tra miele e pianta deve essere di uno a due. Se invece utilizziamo l’Aloe Vera il rapporto diventa tre a due. Esempio: 50 g di Aloe Arborescens e 100 g di miele, 300 g di aloe vera e 200 g di miele. L’aggiunta di alcol sarà uguale in entrambi i casi fino ad ottenere una crema omogenea.

- Un arricchimento della ricetta con germanio organico aumenta le capacità terapeutiche della pianta.


naturopataonline.org
avatar
Onda del Mare
Admin
Admin
Numero di messaggi : 3416
Data d'iscrizione : 31.05.09
Età : 34
Località : Genova

Re: L'Aloe

il Mar Giu 23, 2009 9:58 pm
Grazie cara Antonella!
Questa pianta è veramente miracolosa...
avatar
deevasole
Nuvolina argentata
Nuvolina argentata
Numero di messaggi : 753
Data d'iscrizione : 06.06.09
Località : Liguria

Re: L'Aloe

il Mer Giu 24, 2009 8:20 pm
Lo sai Ondina che il gel puro (estratto direttamente dalla foglia) è stato l'unico rimedio che mi ha guarito definitivamente una sorta di bolla non so come chiamarla,nella piega del labbro? mesi e mesi di prodotti da farmacia dottore etc.niente...una mia amica che aveva la pianta in casa mi ha dato una foglia due applicazioni ed è guarito tutto.

E' davvero portentosa...mentre i preparati che si trovano in commercio non li trovo così efficaci anche se mettono per esempio gel puro al 99 o 100 per cento...infatti ho chiesto al mio babbo di mettere una pianta in campagna...
avatar
Onda del Mare
Admin
Admin
Numero di messaggi : 3416
Data d'iscrizione : 31.05.09
Età : 34
Località : Genova

Re: L'Aloe

il Mer Giu 24, 2009 8:45 pm
caspitaaaa! non lo sapevo! con una foglia sei guarita? in sole due applicazioni? allora dovremmo averne una in casa tutti quanti! I gel per puri che siano sono sempre un po' lavorati e quindi poi l'efficacia si abbassa notevolmente, anche se a quelle percentuali 99, 100 non dovrebbe succedere
avatar
deevasole
Nuvolina argentata
Nuvolina argentata
Numero di messaggi : 753
Data d'iscrizione : 06.06.09
Località : Liguria

Re: L'Aloe

il Gio Giu 25, 2009 8:20 pm
Si ondina è così,,il gel puro della foglia è miracoloso.
avatar
anna
Nuvolina
Nuvolina
Numero di messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.06.09
Età : 54
Località : Liguria

Re: L'Aloe

il Ven Giu 26, 2009 4:04 pm
La mia vicina di casa ha tantissime piante di Aloe, cercherò di pianterne anch'io
avatar
Maryam
Nuvolina
Nuvolina
Numero di messaggi : 338
Data d'iscrizione : 10.06.09

Re: L'Aloe

il Sab Giu 27, 2009 8:28 pm
Vero, conoscevo le proprietà di questa pianta ....
e anch'io le dovrei piantare....
sissì lo dovremmo proprio fare cara Anna
avatar
rinez
Utente baby
Utente baby
Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 45

Re: L'Aloe

il Lun Mar 08, 2010 10:26 pm
Oh, bene.
Con piacere leggo che quando si parla di Aloe non si va dritti come dei treni sull'Aloe Vera ma si apprezzano le qualità di molto superiori dell'Aloe Arborescens.

Tendenzialmente l'Aloe Vera è messa un po' dappertutto, ma non fa certo male, anzi, ma la sua caratteristica di avere una polpa molto più morbida rispetto la Arborescens, è sufficiente per essere lavorata in modo industriale per fare preparati, cosmesi, alimenti ecc.

Di contro, come avete ben sottolineato, la Arborescens punta molto sulla salute ed il preparato con miele e distillato sta avendo molti riscontri positivi ed è adottato anche in molti ospedali oncologici come supporto alla chemioterapia.

Ho scritto un ebook qualche mese fa che parla sia delle proprietà di questa pianta che del famoso preparato di Padre Zago, se può farvi piacere posso darvi il link dove scaricarlo.
avatar
Onda del Mare
Admin
Admin
Numero di messaggi : 3416
Data d'iscrizione : 31.05.09
Età : 34
Località : Genova

Re: L'Aloe

il Lun Mar 08, 2010 11:14 pm
Si si, credo che sia molto utile...questi argomenti sono davvero interessanti e non si finisce mai di imparare cose nuove
avatar
rinez
Utente baby
Utente baby
Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 45

Re: L'Aloe

il Mar Mar 09, 2010 6:38 am
Ecco il link

http://www.saluteinerba.com/scarica-gratuitamente-lebook-aloe.html

Riporto una mia esperienza con la arborescens. La mia bimba aveva 2 anni ed eravamo al mare. D'un tratto le si gonfia in modo anomalo la palpebra superiore, probabilmente in spiaggia era stata punta da un insetto. La portiamo all'ambulatorio e la dottoressa ci propone una puntura di cortisone che noi rifiutiamo. Allora ci ha prescritto una ricetta di una pomata anch'essa a base cortisonica. Nel tragitto dall'ambulatorio alla farmacia passiamo davanti ad una casa che aveva delle piante di aloe e ne stacchiamo una foglia, applicando il gel interno sull'occhio.

Saranno passati 30 minuti? Forse, sta di fatto che e' sparito tutto.
avatar
Nuvolarosa85
Nuvolina
Nuvolina
Numero di messaggi : 140
Data d'iscrizione : 06.03.10
Località : Augusta (SR)

Re: L'Aloe

il Mar Mar 09, 2010 11:57 am
Io da qualche giorno uso una crema viso all'aloe vera e avocado che da un effetto replenishing, che non ho ben capito se intende un effetto di riempimento o un effetto rinfrescante... potete aiutarmi a chierire questo dubbio?
Se ha un effetto di riempimento non so se è il caso di continuare ad usarla, visto che ho 24 anni e le mie rughe non sono visibili...
avatar
deevasole
Nuvolina argentata
Nuvolina argentata
Numero di messaggi : 753
Data d'iscrizione : 06.06.09
Località : Liguria

Re: L'Aloe

il Mar Mar 09, 2010 8:13 pm
rinez ha scritto:Ecco il link

http://www.saluteinerba.com/scarica-gratuitamente-lebook-aloe.html

Riporto una mia esperienza con la arborescens. La mia bimba aveva 2 anni ed eravamo al mare. D'un tratto le si gonfia in modo anomalo la palpebra superiore, probabilmente in spiaggia era stata punta da un insetto. La portiamo all'ambulatorio e la dottoressa ci propone una puntura di cortisone che noi rifiutiamo. Allora ci ha prescritto una ricetta di una pomata anch'essa a base cortisonica. Nel tragitto dall'ambulatorio alla farmacia passiamo davanti ad una casa che aveva delle piante di aloe e ne stacchiamo una foglia, applicando il gel interno sull'occhio.

Saranno passati 30 minuti? Forse, sta di fatto che e' sparito tutto.
Eh si è davvero un portento, io se posso,tento di usare sempre il gel delle foglie. I prodotti che ho trovato in giro non danno gli stessi risultati.

Prima o poi mi prendo una pianta.
avatar
rinez
Utente baby
Utente baby
Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 45

Re: L'Aloe

il Mar Mar 09, 2010 8:25 pm
Dubito che replenish voglia dire rinfrescante, è più un effetto anti-age penso, per riempire dove, come dici, le prime rughe o comunque attenuarle.
avatar
rinez
Utente baby
Utente baby
Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 45

Re: L'Aloe

il Mar Mar 09, 2010 8:27 pm
ops, ci siamo accavallati, volevo rispondere a Nuvolarosa

@deevasole: fai bene a prenderti una pianta, ricordati che se la devi anche usare di comprarla biologica ed usare concimi non chimici.
avatar
deevasole
Nuvolina argentata
Nuvolina argentata
Numero di messaggi : 753
Data d'iscrizione : 06.06.09
Località : Liguria

Re: L'Aloe

il Mar Mar 09, 2010 9:09 pm
rinez ha scritto:ops, ci siamo accavallati, volevo rispondere a Nuvolarosa

@deevasole: fai bene a prenderti una pianta, ricordati che se la devi anche usare di comprarla biologica ed usare concimi non chimici.
per risponderle,vai sul suo messaggio e clicca "citazione"

si grazie. mio padre ha una campagna e da noi non si usa nessun concime chimico. e poi usiamo riciclare gusci di uova,fondi di caffè,scarti di verdura etc. è tutto molto naturale la coltivazione del babbo è sempre stato molto attento a queste cose così come all'alimentazione.
avatar
Nuvolarosa85
Nuvolina
Nuvolina
Numero di messaggi : 140
Data d'iscrizione : 06.03.10
Località : Augusta (SR)

Re: L'Aloe

il Mer Mar 10, 2010 11:11 am
rinez ha scritto:Dubito che replenish voglia dire rinfrescante, è più un effetto anti-age penso, per riempire dove, come dici, le prime rughe o comunque attenuarle.

Grazie Rinez...conosco alcune proprietà dell'Aloe, ma non pensavo avesse anche un'azione anti-age ...buono a sapersi!
Contenuto sponsorizzato

Re: L'Aloe

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum