Nuvole di Bellezza
Ciao carissimo Ospite e benvenuto nel nostro mondo dedicato alla Bellezza!

Per poter accedere alle varie sezioni del forum occorre registrarsi, è molto semplice, basta scegliere un nickname, una mail valida e una password!
Una volta fatta la registrazione ti consigliamo di presentarti in modo che tutti noi potremmo darti il giusto benvenuto!

Ti aspettiamo!

Rilavorare il sapone

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rilavorare il sapone

Messaggio Da elsaflo il Dom Mag 09, 2010 1:50 pm

Rilavorare un sapone

Il sapone è un grande trasformista. Basta una grattugia e una pentola per modificare all'infinito le vostre ricette
Rilavorare un sapone già fatto può essere un'alternativa per chi non se la sente di maneggiare la soda caustica, ma anche un buon sistema per recuperare gli scarti di sapone o per dare nuova vita a un esperimento non riuscito.
Il sapone naturale è quello che si presta meglio a essere rilavorato ma si possono trattare anche basi commerciali. Il sapone naturale, ricco di glicerina, è più plastico e malleabile dei saponi industriali e si scioglie con grande facilità fino a diventare cremoso e denso.
Se scegliete di comprare il sapone da rilavorare cercate il marsiglia più puro possibile oppure l'aleppo. Ricordatevi però che i saponi commerciali non si sciolgono benissimo in fase di rilavorazione ma tendono a restare grumosi e pastosi.
Il metodo più semplice per rilavorare un sapone è quello della cottura a bagnomaria.
A un sapone rilavorato si possono aggiungere oli nutrienti, profumi e coloranti.

UTENSILI


Una grattugia a buchi grandi oppure un coltellino o un pelapatate o un macinino per spezzettare il sapone o ridurlo in scaglie;

Due pentole di acciaio inox: una per sciogliere il sapone, l'altra per il bagnomaria;

Posate per dosare e un cucchiaio di legno ben pulito per mescolare;

Stampini di tutti i tipi. Il sapone rilavorato non è caustico e possono essere utilizzati tutti i tipi di materiali anche se stampi flessibili e resistenti al calore sono comunque da preferire.



PROCEDIMENTO


Sminuzzate il sapone e mettetelo nella pentola più piccola;

Spruzzatelo con poca acqua o latte o infuso d'erbe e lasciatelo riposare per qualche ora o, meglio, per una notte. I saponi commerciali possono richiedere una maggiore quantità di acqua: partite con qualche cucchiaio per ogni cento grammi di scaglie;

Fate scaldare l'acqua per il bagnomaria e immergete la pentola del sapone. L'acqua deve sobbollire lentamente;

Lasciate scaldare il sapone per almeno un'ora e controllate di tanto in tanto perchè non bruci. Le basi commerciali, in genere, richiedono l'aggiunta di acqua e la quantità può variare a seconda della marca e del tipo di sapone.

Controllate che la consistenza del sapone sciolto sia cremosa e omogenea. Ricordatevi che le basi commerciali prendono una consistenza grumosa e pastosa;

Se la consistenza vi soddisfa, togliete il sapone dal fuoco e lasciatelo raffreddare per qualche minuto;

Aggiungete oli nutrienti, oli essenziali, coloranti o additivi a vostro piacere;

Trasferite il sapone in uno stampo con un cucchiaio e cercate di livellarlo bene perchè prenda una forma omogenea;

Lasciate asciugare il sapone per qualche giorno quindi toglietelo dallo stampo e fatelo ancora asciugare un poco.

I saponi rilavorati si possono usare subito senza bisogno di stagionatura.



fonte:www.ilmiosapone.it
avatar
elsaflo
Nuvolina argentata
Nuvolina argentata

Numero di messaggi : 901
Data d'iscrizione : 17.03.10
Età : 47
Località : pavia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rilavorare il sapone

Messaggio Da Maryam il Mer Mag 12, 2010 7:09 pm

Grazie per questa ricetta elsaflo.. ho provato a farlo...alcune volte per recuperare il sapone rimasto..
ora ne so di più
avatar
Maryam
Nuvolina
Nuvolina

Numero di messaggi : 338
Data d'iscrizione : 10.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rilavorare il sapone

Messaggio Da luciap955 il Mer Mag 26, 2010 1:10 am

Sapone al Burro Cacao

120 gr di sapone (io ho usato extravirgin della saponaria)
90 gr di acqua distillata
10 gr di burro cacao
1/2 cucchiaino di olio di ricino
1/2 cucchiaino di amido di riso
6/8 gocce di olio essenziale (arancio, limone, bergamotto)
2 gocce di colorante alimentare (io ho usato giallo)

Tritare il sapone, aggiungete metà acqua e mettetelo in una pentola con coperchio a bagnomaria, e fatelo sciogliere man mano aggiungete il resto dell'acqua e girate ogni tanto

(clicca sulle foto per espanderle)



Sciogliete a bagnomaria anche il burro cacao (un po prima di togliere il sapone) e versatelo nel sapone ormai sciolto, amalgamate benissimo




aggiungete l'olio di ricino (giusto 1/2 cucchiaino), amalgamate, l'amido di riso e l'olii essenziali, amalgamante ed infine il colorante, versate il tutto nei stampini e mettete a raffreddare nel frigo almeno per un paio di ore, sformate e mettete ad asciugare all'aria per 3/4 giorni


luciap955
Utente baby
Utente baby

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 26.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rilavorare il sapone

Messaggio Da luciap955 il Mer Mag 26, 2010 1:11 am

Io lo chiamo Sapone Morbidoso


150 gr di sapone in scaglie (in questo caso io ho usato un ottimo marsiglia, senza profumazione)
150 gr di acqua distillata (magari durante la lavorazione ce ne vuole ancora un po' dipende dal sapone)
il tutto a bagnomaria
una volta sciolto ho aggiunto:
1/2 cucchiaino di olio di ricino
1 cucchiaino di olio di mandorle
1/2 cucchiaino di burro di Karitè
2 gocce di colorante alimentare rosso
20 gocce di olio aromatizzato a fragola



luciap955
Utente baby
Utente baby

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 26.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rilavorare il sapone

Messaggio Da luciap955 il Mer Mag 26, 2010 1:12 am

sapone scrub alle mandorle

fa poca schiuma ma "gratta" una bellezza
e la pelle diventa liscia liscia



150 gr di sapone di marsiglia, l'ho messo a sciogliere a bagnomaria con 50 gr di acqua distillata, coperto e girato di tanto in tanto per circa 30 minuti.
Una volta sciolto l'ho amalgamato ben bene con 120 gr di mandorle polverizzate, 1 cucchiaio e 1/2 di olio extraverginissimo d'oliva, 1 cucchiaino raso di amido di mais e 10 gocce di Olio essenziale di Lavanda

Il profumo è delicatissimo





luciap955
Utente baby
Utente baby

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 26.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rilavorare il sapone

Messaggio Da elsaflo il Mer Mag 26, 2010 9:08 am

Dopo tutte queste belle ricettine, è obbligatorio che ti vada a presentare!!!!
avatar
elsaflo
Nuvolina argentata
Nuvolina argentata

Numero di messaggi : 901
Data d'iscrizione : 17.03.10
Età : 47
Località : pavia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rilavorare il sapone

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum